I-Pro 1: sistema attivo per la protezione sismica

Installa. Proteggi. Monitora.

You are here:

I-Pro 1 è la prima tecnologia attiva intelligente per la protezione sismica di edifici esistenti. È sufficiente installare sul tetto dell‘edificio I-Pro 1 affinché identifichi la struttura del fabbricato e lo protegga in totale autonomia in caso di terremoto.

3 motivi più 1

per scegliere il sistema di protezione sismica I-Pro 1.

I-Pro 1 rivoluziona la protezione sismica con una tecnologia smart che facilita e velocizza l’operato di tecnici ed ingegneri, rendendo accessibile a tutti la possibilità di promuovere interventi di miglioramento sismico senza recare discomfort a proprietari, gestori di immobili e residenti.

01

INSTALLAZIONE NON INVASIVA

I-Pro 1 si installa sul tetto. Adottare I-Pro 1 non richiede lo sgombero degli edifici; residenti e proprietari di immobili possono continuare ad abitarlo. La tecnologia, inoltre, non altera l’architettura del fabbricato.

02

RIDUZIONE TEMPI DI INSTALLAZIONE

I-Pro 1 riduce significativamente i tempi necessari per la messa in opera dell’intervento.
L’installazione di I-Pro 1 non richiede tempi di attesa, e le operazioni possono essere programmate con flessibilità.

03

RISPARMIO ECONOMICO

Proteggere sismicamente l’edificio significa godere di:
benefici fiscali, dell’aumento del valore immobiliare della
proprietà e della riduzione del premio assicurativo sul fabbricato.

04

MONITORAGGIO STRUTTURALE h24

I-Pro 1, grazie ai sensori,
monitora h24 la struttura; questo è utile per identificare possibili anomalie, richiedere interventi di manutenzione e ridurre i tempi dell’analisi di agibilità post-sisma.

I-Pro 1 registra in tempo reale il movimento della struttura e calcola, grazie al suo algoritmo di controllo, la quantità di forze necessario per ridurre al minimo le oscillazioni dell’edificio.

Esercitando un’importante quantità di forze sul tetto dell’edificio I-Pro 1 riduce al minimo l’oscillazione della costruzione in caso di terremoto grazie ad un significativo effetto di smorzamento. I-Pro 1, infatti, grazie al suo sistema di comando centrale, registra il movimento dell’edificio attraverso dei sensori di movimento montati sulle pareti dell’edificio e calcola in tempo reale la quantità di forze che deve erogare sulla costruzione per ridurre al minimo i danni ed evitarne il crollo.


Grazie alla sua massa inerziale movimentata da meccanismi idraulici e automatizzati dall’algoritmo ISAAC, I-Pro 1 protegge sismicamente l’edificio.

I-Pro 1 è la prima tecnologia smart per il miglioramento sismico di edifici esistenti.

Una volta installato, I-Pro1 contrasta in autonomia le oscillazioni dell’edificio in caso di terremoto.
I-Pro 1 per entrare in funzionamento, e svolgere la funzione di protezione sismica dell’edificio, deve essere installato sull’ultimo piano dell’edificio. Una volta installato, I-Pro 1 è in grado (grazie ad un complesso sistema di algoritmi) di attivarsi e regolare le forze da erogare all’edificio in caso di terremoto per evitarne l’oscillazione, e quindi danni e crolli. Dopo l’installazione I-Pro 1 richiede solo una normale manutenzione.

sistema di controllo attivo della risposta sismica I-Pro 1

Godi della massima flessibilità:
I-Pro 1 è un dispositivo one-size-fits-all.

I-Pro 1 è un prodotto standard per dimensioni e peso: a seconda delle caratteristiche dell’edificio e del livello di miglioramento sismico richiesto, è sufficiente installare un numero maggiore o minore di dispositivi per ottenere la protezione sismica richiesta.

I-Pro 1 è ideale per edifici di medio-grandi dimensioni, in cemento armato o acciaio.

I-Pro 1 è una tecnologia brevettata

I-Pro 1 è un sistema brevettato, ed stato testato su tavola vibrante presso i laboratori Eucentre di Pavia.
Le prove di laboratorio della campagna sperimentale terremoto ISAAC hanno dimostrato le prestazioni e l’efficacia della tecnologia nella protezione sismica di edifici esistenti. Sono state infatti realizzate due strutture (alte più di 8 metri) in cemento armato intelaiate e tamponate in laterizio, progettate e realizzate in modo identico e vincolate allo stesso basamento e posizionate su tavola vibrante. Adottando un approccio comparativo tra l’edificio equipaggiato con I‑Pro 1 e quello privo del sistema, è stato possibile analizzare i danneggiamenti graduali delle due strutture.

Quali sono stati i risultati delle prove di laboratorio su I-Pro 1 presso i laboratori Eucentre?

Registrati e scarica l’ISAAC Doc dedicato ai risultati della campagna sperimentale #terremotoISAAC.