Cos’è il consolidamento sismico?

Negli ulti­mi decen­ni all’ap­proc­cio tradizionale, basato sul garan­tire alle strut­ture un’elevata dut­til­ità che con­sen­ta loro di dan­neg­gia­r­si in modo dif­fu­so sen­za crol­lare, si sono affi­an­cate tec­nolo­gie inno­v­a­tive come i sis­te­mi attivi per la pro­tezione sismica.

Ingegneri in struttura in cemento armato

Edifici in cemento armato: miglioramento e adeguamento sismico

Come si può agire per il miglio­ra­men­to o l’adegua­men­to sis­mi­co delle strut­ture in cemen­to? Nel tem­po queste costruzioni pos­sono perdere la loro capac­ità di affrontare e resistere a un ter­re­mo­to ed è quin­di nec­es­sario intervenire.

Per il con­sol­i­da­men­to sis­mi­co degli edi­fi­ci in cemen­to arma­to ci sono diverse soluzioni, che gen­eral­mente preve­dono l’inser­i­men­to di ele­men­ti nel­la strut­tura, con­tribuen­do a ren­der­la più resistente alle scosse. Molto uti­liz­za­ti sono i rin­forzi strut­turali in mate­ri­ali com­posi­ti (soprat­tut­to in fibra di car­bo­nio) che ven­gono inte­grati nell’edificio.

Anche gli iso­la­tori sis­mi­ci sono indi­cati per adeguare una strut­tura in cemen­to: gra­zie alla loro capac­ità di dis­ac­cop­pi­are il movi­men­to del ter­reno dal­la sovras­trut­tura, lim­i­tano i movi­men­ti del fab­bri­ca­to aiu­tan­do a preservarlo.

Perché preferire un dispositivo antisismico attivo come I‑Pro 1?

I dis­pos­i­tivi anti­sis­mi­ci pas­sivi come gli iso­la­tori sis­mi­ci o i rin­forzi strut­turali pos­sono essere ottime soluzioni, ma pre­sen­tano prob­le­mi impor­tan­ti:

  • Richiedono molto tem­po per l’applicazione alla struttura
  • Richiedono cantieri e inter­ven­ti ril­e­van­ti sull’edificio da ren­dere antisismico
  • Richiedono nec­es­sari­a­mente l’evacuazione del fab­bri­ca­to durante i lavori.

A dif­feren­za di questi, l’installazione di sis­te­mi di pre­ven­zione sis­mi­ca attivi, come il dis­pos­i­ti­vo I‑Pro 1, con­sente di con­durre inter­ven­ti anti­sis­mi­ci non inva­sivi.

Questo sis­tema intel­li­gente si posiziona diret­ta­mente sui tet­ti dei fab­bri­cati in cemen­to arma­to di pic­cole e medie dimen­sioni, sen­za com­portare cam­bi­a­men­ti strut­turali. Gra­zie ai sen­sori e all’innovativa tec­nolo­gia, I‑Pro 1 ril­e­va quan­do c’è un ter­re­mo­to in cor­so e svilup­pa delle forze adeguate in gra­do di lim­itare i movi­men­ti dell’edificio.

I‑Pro 1 svolge anche un mon­i­tor­ag­gio con­tin­uo di tut­ti i sen­sori instal­lati sul fab­bri­ca­to oltre che del­lo sta­to delle mac­chine installate.

Consolidamento strutturale e I‑Pro 1 per potenziare la sicurezza dell’edificio

Svol­gere gli inter­ven­ti di miglio­ra­men­to e adegua­men­to sis­mi­co è fon­da­men­tale per garan­tire la resisten­za del­la strut­tura durante il sis­ma e lim­itare i dan­ni a cose e persone.

L’aggiun­ta di un sis­tema smart come I‑Pro 1 per­me­tte di con­trastare in maniera atti­va le scosse di ter­re­mo­to e di rag­giun­gere un ele­va­to liv­el­lo di sicurez­za dell’edificio in cemen­to armato.

Dis­pos­i­ti­vo di pro­tezione sis­mi­ca I‑Pro 1: sco­pri l’innovativa tecnologia

null

I‑PRO 1

I‑Pro 1 è la tec­nolo­gia atti­va intel­li­gente per la pro­tezione sis­mi­ca di edi­fi­ci esistenti.

null

CONTATTI

Con­tattaci per mag­giori infor­mazioni sui nos­tri prodotti.