Seleziona una pagina

Come effettuare un’analisi modale con AMDesign

Per progettare un intervento di miglioramento sismico di un edifico esistente utilizzando sistemi di controllo attivo della risposta sismica, ISAAC ha realizzato AMDesign, il plug-in del software SAP2000® sviluppato in collaborazione con CSI Italia, per supportare il progettista durante la progettazione strutturale. Il software permette di effettuare varie tipologie di analisi, tra cui l’analisi modale di un edificio.

Cos’è un’analisi modale?
Con il termine analisi modale si intende lo studio del comportamento dinamico di una struttura quando questa viene sottoposta a vibrazione. Essa permette di determinare le proprietà e la risposta di una struttura, vincolata o libera, in dinamica autonoma oppure eccitata da sollecitazioni forzanti dinamiche imposte dall’esterno.

Questa tipologia di analisi viene utilizzata nell’ingegneria meccanica, nell’ingegneria aerospaziale, nell’ingegneria biomedicale, nell’ingegneria del suono e infine nell’ingegneria civile per quanto concerne l’analisi delle sollecitazioni sismiche.

A cosa serve l’analisi modale?
L’analisi modale ricerca i modi di vibrare di una struttura e per ciascun modo di vibrare calcola il suo periodo naturale di vibrazione, ossia l’intervallo di tempo che la struttura impiega per eseguire un’oscillazione completa secondo una configurazione deformata affine ad un suo modo di vibrare.

Mediante tale analisi si definisce la risposta della struttura in progetto. Gli scopi possono essere vari, per esempio evitare fenomeni di risonanza meccanica oppure valutare gli stati di sforzo o deformazione indotti dalle stesse forzanti.

Per effettuare una analisi modale tramite un software di calcolo basterà creare un modello FEM inserendo i dati della struttura che si vuole studiare al fine di analizzare il comportamento dell’edificio.

Come effettuare una analisi modale con AMDesign?
Amdesign, plug-in del software sap2000® sviluppato da ISAAC antisismica, supporta il progettista durante la progettazione strutturale con sistemi Active Mass Damper (AMD) e permette di svolgere analisi modali su modelli di edifici.

Dopo aver installato il plugin e lanciato il software, è possibile:

  1. Selezionare un modello strutturale di qualsiasi tipo realizzato tramite SAP2000: l’applicazione permette quindi di selezionare un file in formato .sdb a propria scelta;
  2. Effettuare un’analisi agli autovalori tramite la funzione Run Modal Case, con la possibilità di scegliere il mass source desiderato definito precedentemente nel modello;
  3. Dopo che SAP2000 effettua le analisi, il plugin AMDesign estrae i valori di frequenze e periodi e mostra le deformate relative ai modi di vibrare. All’interno dell’applicazione è anche possibile interagire con l’immagine stessa per comprendere meglio il comportamento dinamico dell’edificio;
  4. Effettuare una scalatura delle deformate modali inserendo uno scale factor;
  5. Salvare ed uscire tramite il tasto Save and exit.

Scarica AMDesign sul tuo PC per effettuare analisi strutturali applicando un sistema attivo per la protezione sismica sul tuo modello FEM realizzato in SAP2000®.

 

Articoli Correlati